Modalità d'iscrizione

MODALITA' DI ISCRIZIONE AL REPERTORIOREGIONALE
DELLE RISORSE GENETICHE AUTOCTONE DELLA TOSCANA

 


Premessa

L'iscrizione al Repertorio regionale implica l'automatico riconoscimento istituzionale della tutela della razza o varietà locale iscritta. Ciò può avvenire solo in seguito alla riconosciuta esistenza di un interesse generale alla tutela stessa, dal punto di vista economico, scientifico, culturale o della tutela della biodiversità.

Le domanda di iscrizione deve essere indirizzata alla Regione Toscana - Settore "Forestazione, promozione dell'innovazione e interventi comunitari per l'agro-ambiente" - via di Novoli 26 - 50127 Firenze, PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si possono iscrivere al Repertorio regionale solo le varietà e razze locali toscane, così definite (art. 2, LR 64/04):
a) specie, varietà, cultivar, popolazioni, ecotipi e cloni originari delterritorio toscano;
b) specie, varietà, cultivar, popolazioni, ecotipi e cloni che, seppure diorigine esterna, sono stati introdotti da lungo tempo nel territorio toscano edintegrati tradizionalmente nella sua agricoltura e nel suo allevamento; 
c) specie, varietà, cultivar, popolazioni ed ecotipi derivanti dalle precedentiper selezione massale; 
d) specie, varietà, cultivar, popolazioni ed ecotipi originari del territoriotoscano ma attualmente scomparsi in Toscana e conservati in orti botanici ocentri di ricerca in altre regioni o paesi." (L.R. 64/04, Art. 2, comma 3). 
Nei Repertori regionali toscani, vengono iscritte le varietà e razze locali toscane e tra queste quelle a rischio di estinzione. 
La definizione di "rischio di estinzione" si adottano i criteri e i metodi dettati dalle Linee guida nazionali per la conservazione in situ, on farm ed ex situ, della biodiversità vegetale, animale e microbica di cui al DM 6 luglio 2012, consultabili dal sito Internet della Rete Rurale Nazionale (consulta sito).

La valutazione finale è di competenza della competente Commissione tecnico-scientifica preposta ad esprimere il parere per l'iscrizione al Repertorio.

       
VEGETALI - DOMANDA DI ISCRIZIONE PER UNA VARIETALOCALE

Per l'iscrizione al Repertorio regionale delle specie vegetali (erbacee, specie legnose da frutto, forestali, ornamentali e da fiore) deve essere presentata alla Regione Toscana Settore "Forestazione, promozione dell'innovazione e interventi comunitari per l'agro-ambiente" una domanda predisposta sulla base dei modelli di domanda messi a punto dalle Commissioni tecnico-scientifiche come di seguito riportate:


DESCRIZIONE MORFOLOGICA:

- la Commissione tecnico-scientifica delle Specie Legnose da Frutto ha deciso di proseguire con l'utilizzo delle n. 16 schede descrittive semplificate, che contengono i descrittori già previsti dalle Linee guida nazionali. Nelle presenti schede descrittive si riportano per specie (tra quelle più importanti per la Toscana), i principali descrittori distinti in "caratteri obbligatori"e "caratteri facoltativi".

- La Commissione tecnico-scientifica delle Specie erbacee ha deciso di continuare con l'utilizzo delle n. 30 schede descrittive semplificate qui pubblicate. Le schede derivano direttamente da quelle ufficiali ENSE; anch'esse sono distinte in "caratteri obbligatori" (evidenziati in rosso) e "caratteri facoltativi".

SCHEDE DEI DESCRITTORI PRINCIPALI PER SPECIE

 

ANIMALI - DOMANDA DI ISCRIZIONE PER UNA RAZZA LOCALE