Descrittori per specie

La descrizione morfologica, indispensabile ai finidell'iscrizione, deve essere fatta utilizzando le seguenti schede descrittive,messe a punto a partire dal 1998, per le principali specie legnose da frutto ele specie erbacee di interesse agrario della Toscana.

Le schede descrittive semplificate riportano i principali descrittori perspecie, distinti in "caratteri obbligatori" e "caratteri facoltativi". Taledistinzione permette di rendere più facile la compilazione della scheda, cheindica come "obbligatori" i caratteri più facilmente rilevabili, ma allo stessotempo particolarmente significativi ai fini della caratterizzazione della varietàlocale. Tale meccanismo permette anche ai non esperti della materia, dieffettuare una descrizione morfologica significativa.

SCHEDE DESCRITTIVE SEMPLIFICATE DELLESPECIE LEGNOSE DA FRUTTO
Messe a punto dalla Commissione tecnico-scientifica delle Specie legnose da frutto che si èorganizzata in sottocommissioni distinte per specie.

agrumi albicocco castagno ciliegio acido ciliegio dolce
cotogno fico kaki mandorlo melo
noce olivo pero pesco susinocino-giapponese
susino europeo vite melograno    


SCHEDE DESCRITTIVE SEMPLIFICATE DELLESPECIE ERBACEE
A partire dalle schede ufficiali ENSE.
Attenzione: per queste schede i "caratteri obbligatori" sono quelli evidenziatiin rosso.

asparago basilico carota cavolfiore cavolo broccolo
cavolo cappuccio cavolo di Bruxelles cavolo laciniato cavolo verza cece
cipolla cocomero erba medica fagiolo (Phaseolus vulgaris L) fava
favino frumento duro frumento tenero lattuga melone
orzo pisello pomodoro porro ravanello
segale zucca zucchino granturco/mais